scuola

Sette tracce, sei ore di tempo: inizia la maturità per 4.500 trentini

A livello nazionale sono oltre 500mila i maturandi. Il 96,2% degli iscritti al quinto anno è stato ammesso

ROMA


TRENTO. Dopo una "notte prima degli esami" per molti quasi insonne, partono stamane, 22 giugno, per oltre 500 mila maturandi le prove scritte degli esami di maturità.

Di questi sono oltre 4500 gli studenti trentini che sono pronti per i due scritti e per il maxi orale.

Si inizia, alle 8,30, da italiano: ai candidati saranno tra poco proposte sette tracce di tre diverse tipologie: analisi e interpretazione del testo letterario, analisi e produzione di un testo argomentativo, riflessione critica di carattere espositivo-argomentativo su tematiche di attualità.

I ragazzi hanno a disposizione 6 ore.

Il 96,2% dei candidati è stato ammesso agli esami.

Quest'anno le commissioni saranno 13.703, per un totale di 27.319 classi coinvolte. L' esame di maturità 2022 vede cadere l'obbligo di indossare la mascherina: quest'ultima viene solamente raccomandata, in particolare in alcune circostanze quali, ad esempio, l'impossibilità di garantire il distanziamento interpersonale di almeno un metro. 

















Cronaca







Dillo al Trentino