educazione

Scuola, i sindacati nazionali contrari all'autonomia: "Frammenta e indebolisce il Paese"

E presentano una proposta di legge. Al via la raccolta di firme



ROMA. Il Coordinamento per la Democrazia Costituzionale, insieme alle organizzazioni sindacali della scuola Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola Rua, Snals Confsal e Gilda Unams, avvia una raccolta di firme per una Proposta di legge costituzionale di iniziativa popolare di modifica dell'articolo 116 comma 3 della Costituzione che riconosce alle Regioni forme e condizioni particolari di autonomia.

"Siamo contrari al disegno di "autonomia differenziata", questo progetto, invece di consolidare il carattere unitario e nazionale, ad esempio del sistema pubblico di istruzione, ripropone un'ulteriore frammentazione indebolendo l'unità del Paese".

















Cronaca







Dillo al Trentino