SCUOLA

Aperte le scuole di ogni ordine ed grado: i genitori no-Dad hanno fatto centro

Lettera di ringraziamento all’assessore Bisesti: “Si è dimostrato sensibile ai problemi dei ragazzi”

LEGGI ANCHE: In centinaia alla manifestazione al parco delle Albere

TRENTO. Il Comitato scuola in presenza per la Provincia Autonoma di Trento e il Comitato del Primiero, protagonisti della manifestazione di sabato scorso al parco delle Albere, hanno raggiunto il loro obiettivo: scuole aperte di ogni ordine e grado (con le superiori in Dad al 50%), come ha confermato il governatore Fugatti oggi, annunciando il ritorno del Trentino in zona arancione da martedì 6 aprile.

Nel pomeriggio di oggi i genitori no-Dad hanno preso parte ad un videoincontro con l'assessore all'Istruzione Mirko Bisesti. Al quale scrivono una lettera di ringraziamento. Eccola.

Vogliamo esprimere un sentito apprezzamento circa la volontà di concludere l'anno scolastico in presenza espressa dall'Assessore.
Inoltre siamo estremamente grati alla Giunta per aver ripristinato i servizi educativi 0 - 6 e le scuole di primo grado in presenza con sollecitudine ed anticipo rispetto alle altre scuole italiane, dimostrando così di essere sensibili alla "questione scuola". Siamo convinti infatti che ogni giorno in presenza sia un giorno importante oltre ad un'occasione irrinunciabile per tutti gli studenti.
Il dr Bisesti si è dimostrato sensibile anche ai temi delle problematiche sociali e psichiche legate ad un sistema didattico fruito dai ragazzi più  grandi durante tutto l'ultimo anno.
Ci auguriamo di poter collaborare ancora nel prossimo futuro, per far comprendere alla gente che la scuola è necessaria e che tanti sforzi sono stati compiuti per far sì che essa sia sicura. Perché i nostri ragazzi sono gli adulti del futuro e noi crediamo in loro
.