trento

Ai Solteri strada chiusa al traffico e “consegnata” ai bambini

Si tratta dell'iniziativa "Street4Kids", in programma venerdì 21 ottobre, nata per chiedere di migliorare la qualità della vita vicino alle scuole


Claudio Libera


TRENTO. Aumentare la qualità della vita, ridurre le emissioni nocive e promuovere la mobilità sostenibile con la creazione di strade scolastiche.

Sono i temi della campagna internazionale #StreetsForKids, che si occupa della qualità della vita intorno alle scuole, e che questo venerdì, 21 ottobre, coinvolgerà anche la città di Trento con una particolare iniziativa.

Per l’occasione, dalle 8.30 alle 15, sarà infatti chiuso al traffico veicolare un tratto di via dei Solteri. La chiusura riguarderà la via a partire dal civico 40, all’altezza della Chiesa dei Santi Martiri Anauniesi, fino al civico 18, dopo la scuola Gorfer.

Così i bambini della scuola primaria Gorfer, della scuola materna Il Quadrifoglio e della scuola d’infanzia La Trottola, unitamente a chiunque ne abbia voglia, potranno riappropriarsi di quegli spazi attraverso attività promosse dalle realtà del territorio, che in quell’orario proporranno agli oltre 300 bambini giochi e animazioni.

All’evento partecipano l’Associazione culturale Il Seme – promotrice dell’evento – insieme ad altre realtà tra cui l’oratorio, il Gs Solteri, la cooperativa Arianna, l’Appm, Bilù, il Gs Aurora, la libreria Erikson e la S4k.

Da anni il gruppo di cittadinanza attiva e alcune associazioni di quartiere si spendono per ottenere attenzione da parte dell’amministrazione per migliorare la situazione. In quest’ottica, l’associazione Il Seme ha aderito per il primo anno alla manifestazione #streetsforkids che, all’interno della campagna Clean Cities, chiede più attenzione alla qualità della vita in prossimità delle scuole.

















Montagna







In primo piano