Schillaci conferma De Maria presidente della Rete oncologica



(ANSA) - ROMA, 13 GIU - Il ministro della Salute, Orazio Schillaci, ha nominato alla presidenza di Alleanza contro il cancro, confermandolo per un altro quinquennio, Ruggero De Maria, professore ordinario di Patologia generale all'Università Cattolica di Roma.
    La decisione del ministro è maturata "in considerazione dell'alto profilo scientifico e dei risultati fin qui conseguiti nell'ambito dell'associazione medesima, quale principale rete oncologica italiana".
    Alla Rete è stato affidato il coordinamento di progetti-chiave come quello sulle cellule Car-T coordinato dal professor Franco Locatelli, Health Big Data - la piattaforma tecnologica che aggregherà e renderà interoperabili i dati oncologici, cardiologici e neurologici dei 51 Irccs italiani - e GerSom, uno studio condotto su 4 mila pazienti che mira a innalzare la qualità delle cure individuando i farmaci potenzialmente più efficaci e a prevenire i tumori nei familiari ad alto rischio, indirizzandoli verso percorsi dedicati di prevenzione.
    Da circa due anni, inoltre, Acc è tra i protagonisti nell'individuazione delle strategie che stanno delineando la ricerca oncologica europea del futuro: la Rete siede in vari tavoli tecnici, anche con ruoli di coordinamento totale o parziale dei progetti, del Mission Board for Cancer della Ue, l'organismo che sta disegnando le progettualità sovranazionali nella lotta ai tumori.
    De Maria ha ringraziato il ministro Schillaci "per la fiducia mostrata nei confronti miei e della nostra Rete. Alleanza contro il cancro proseguirà con rinnovato entusiasmo a promuovere l'innovazione scientifica e organizzativa a servizio dei pazienti a livello italiano - ha concluso - e in Europa".
    (ANSA).
   









Scuola & Ricerca



In primo piano