Covid

Costa: per i guariti un'unica dose di vaccino entro 12 mesi

La novità annunciata dal sottosegretario alla salute. Si allungano i tempi e si "risparmiano" dosi

ROMA. Le persone guarite da Covid-19 potranno effettuare una unica dose di vaccino entro 12 mesi dal primo tampone positivo dopo la malattia.

Lo ha detto all'Ansa il sottosegretario alla Salute Andrea Costa, precisando che si estendono così i tempi della normativa attuale, che prevede un'unica dose vaccinale entro 6 mesi dalla guarigione.

Una mossa che parte dal presupposto  che gli studi stanno evidenziando una durata degli anticorpi in chi ha avuto il Covid più lunga di quanto si ipotizzasse.  E che consentirà di "risparmiare" dosi di vaccino durante questa fase della campagna vaccinale.

Ciò, ha precisato il sottosegretario, "sulla base delle nuove evidenze scientifiche" relative alla durata della immunità. Un provvedimento in merito, ha annunciato Costa, "verrà adottato in tempi brevi, già probabilmente entro questa settimana".