lago di garda

Torbole, si tuffa dalla “Madonnina”: ricoverato in codice rosso al Santa Chiara

Il 15 avrebbe sbattuto contro le rocce, il primo soccorso prestato da due giovani col sup



TRENTO. Un ragazzino, un minorenne italiano è stato trasportato in codice rosso all'ospedale Santa Chiara di Trento con l'elisoccorso dopo essere rimasto ferito mentre si tuffava nelle acque del lago di Garda a Torbole.

Il giovane si è lanciato dalla "Madonnina", che si trova ad una altezza di circa 10 metri dall'acqua.

Secondo le prime informazioni, il giovane si sarebbe ferito sulle rocce saltando in acqua.

Fortunatamente ad assistere casualmente vi erano due giovani che vista la gravità della situazione hanno trasportato il pericolante sanguinante fino alla spiaggia a bordo di un Sup.

Allertata la centrale unica di emergenza convergevano il personale di spiagge sicure e i vigili del fuoco abilitati al soccorso aquatico. Quindi il trasporto al Santa Chiara

Sul posto i vigili del fuoco volontari di Riva del Garda, la Polizia locale di Riva, i carabinieri ed il personale di soccorso.

















Cronaca







Dillo al Trentino