il parco

Mancano stagionali e a Gardaland le attrazioni chiudono 4 ore prima

Chiusura alle 19 per 13 “giostre”. L’ira degli abbonati. E il parco assicura: situazione temporanea



LAGO DI GARDA. 13 giostre chiudono alle 19 invece che alle 23. Il motivo? Non c'è il numero sufficiente di lavoratori per tenerle aperte anche in orario serale.

A Gardaland c’è un’emergenza stagionali che sta mettendo a dura prova la gestione del parco di divertimenti più famoso d'Italia.

E la reazione degli utenti, soprattutto di quelli abbonati, non è stata morbida: c'è chi chiede un rimborso, chi non vuole proprio rinunciare al divertimento serale.

E questa è una delle risposte della struttura ad un cliente arrabbiato. Risposta via Facebook. “Siamo estremamente dispiaciuti per la delusione causata da questa situazione che è temporanea e che contiamo di risolvere al più presto.

Purtroppo siamo costretti a ridurre gli orari di apertura di alcune nostre attività a causa di eventi esterni ed indipendenti dalla nostra volontà, quali la forte carenza di lavoratori stagionali che sta sperimentando il settore turistico. Come già anticipato si tratta di una situazione momentanea che contiamo di risolvere a brevissimo, nel frattempo vi ringraziamo per la pazienza e comprensione finora riservataci.

Unico strappo alla regola stasera, sabato 18 giugno 2022, in occasione della notte bianca: le attrazioni saranno accessibili fino alle 20.

















Cronaca







Dillo al Trentino