Infanzia

Asilo nido anche in agosto? A Riva del Garda si può

Fino a venerdì 26 agosto resterà aperto il servizio di nido estivo al «Lago Blu» di via delle Ginestre per venire incontro alle esigenze delle famiglie in un territorio spiccatamente turistico. Ci sono 64 posti



RIVA DEL GARDA. Dal primo agosto e per quattro settimane (precisamente, fino a venerdì 26) è attivo il nuovo servizio di asilo nido estivo al nido comunale Lago Blu di via delle Ginestre.

Si tratta di una novità voluta quale supporto di conciliazione famiglia-lavoro, pensata per un territorio quale Riva del Garda, in cui il lavoro estivo stagionale è molto diffuso, ma allo stesso tempo realizzata in continuità e in coerenza dal punto di vista pedagogico rispetto al resto dell’anno. Questo ha richiesto un notevole lavoro organizzativo, dato che necessariamente i bambini sono stati inseriti in gruppi diversi e con educatrici di riferimento diverse rispetto al resto dell’anno.

Il nuovo servizio è aperto a tutte le famiglie dei bambini già iscritti al servizio per l'anno educativo 2021/2022, sia al Lago Blu sia al nido di Sant’Alessandro, e l’orario è il medesimo del mese di luglio.

Il numero di posti attivati è di 64 bambini; qualora le richieste fossero risultate superiori ai posti disponibili, sarebbe stata elaborata una graduatoria, nella stesura della quale l'amministrazione avrebbe dato priorità d'accesso ai bambini con disabilità e a quelli con segnalazione dei servizi sociali; in tutti gli altri casi si sarebbe tenuto conto della situazione lavorativa dei genitori, con precedenza all’indicatore icef più basso. Invece le richieste, 62, sono stati tali da poterle soddisfare tutte.

La retta di frequenza è stata calcolata con le stesse modalità di calcolo attuali (quota fissa calcolata in base all'icef, quota variabile in base alla frequenza).

















Cronaca







Dillo al Trentino