Zelensky firma decreto, impossibile negoziare con Russia

Decisione presa il 30 settembre da Consiglio Difesa

ROMA


(ANSA) - ROMA, 04 OTT - Il presidente dell'Ucraina Volodymyr Zelensky ha ratificato la decisione del Consiglio di sicurezza e difesa nazionale del 30 settembre in cui si afferma l'impossibilità di negoziare con il presidente della Federazione Russa Vladimir Putin e la necessità di rafforzare la capacità di difesa dell'Ucraina. Tenendo conto dei risultati della riunione si è "affermata l'impossibilità di intrattenere negoziati con il presidente della Federazione Russa Vladimir Putin". Lo riporta Ukrainska Pravda. (ANSA).

















Cronaca







Dillo al Trentino