Virus,Salvini:Conte via se non ci tutela

"Se qualcuno non ha fatto il suo dovere ne risponderà al popolo"

ROMA

(ANSA) - ROMA, 21 FEB - "Se qualcuno non ha fatto o non farà tutto il suo dovere per proteggere il popolo italiano ne risponderà davanti al popolo. Se Conte non è in grado di difendere l'Italia e gli italiani si faccia da parte". Lo afferma il leader della Lega, Matteo Salvini in diretta su Fb. ""No alla quarantena volontaria. Da papà, pretendo di sapere dak governo chi entra e chi esce dal mio Paese, legalmente o illegalmente, col barchino o il barcone - aggiunge -. Non è il momento far far finta di niente. Meglio un controllo in più che un controllo in meno. Il governo deve dire chi entra e chi esce...". "I contagi aumentano, pare che i soggetti abbiano girato 15 giorni: pretendo dal governo il controllo di chi è entrato e uscito. Ora bisogna blindare i nostri confini. Tutto passa in seconda fila, i litigi perenni tra Conte, Renzi e M5s.

Ora basta, è un momento di emergenza nazionale, basta politica.

L'avevamo detto, chiedendo controlli e ci chiamavano sciacalli e fascioleghisti".