Ventenne violentata a Milano, la Polizia arresta l'aggressore

Studentessa americana, gli abusi vicino a una discoteca

MILANO


(ANSA) - MILANO, 24 FEB - Una studentessa americana di 20 anni è stata violentata la notte scorsa nel parcheggio di un supermercato vicino a un locale in via Valtellina a Milano. Un giovane è stato arrestato praticamente in flagranza dagli agenti della Squadra Volante dopo essere stato trattenuto dagli addetti alla sicurezza del locale, avvisati da alcuni passanti. L'arrestato è uno studente. Secondo quanto è stato ricostruito dagli investigatori, la ragazza e il suo aggressore si erano conosciuti in serata all'interno della discoteca Alcatraz e avevano bevuto qualche drink insieme. Sono usciti dal locale e, nel parcheggio di un supermercato poco distante, è accaduta la violenza. La vittima è riuscita però a richiamare l'attenzione urlando e alcuni passanti hanno avvertito il personale di sicurezza che ha bloccato il giovane, incensurato, fino all'arrivo della Polizia che l'ha arrestato con l'accusa di violenza sessuale. La ragazza è stata portata alla Clinica Mangiagalli dove sono stati riscontrati gli abusi. (ANSA).













Scuola & Ricerca

In primo piano