Usa: killer sparatoria Stato di Washington si è suicidato

'Ha chiamato la madre e poi si e' sparato'

WASHINGTON


(ANSA) - WASHINGTON, 24 GEN - Il giovane di 21 anni che ha ucciso tre persone a Yakima, nello Stato di Washington, si è suicidato. Lo riferisce la Cnn citando la polizia. Jarid Haddock ha telefonato alla madre e poi si è sparato. Gli agenti lo hanno trovato dopo il colpo, hanno provato a rianimarlo ma senza riuscirci, ha detto ancora la polizia che poco prima aveva annunciato la sua cattura. (ANSA).

















Montagna







Dillo al Trentino