Usa: Harry e Meghan tormentati dai droni

Chiamano la polizia, preoccupati per la loro sicurezza

NEW YORK

(ANSA) - NEW YORK, 29 MAG - Dove i paparazzi non possono, arrivano i droni. La nuova intrusione nella privacy di Harry e Meghan a Los Angeles viene dal cielo. Secondo quanto scrive il Daily Beast, i duchi di Sussex hanno denunciato alla polizia almeno cinque episodi solo nel mese di maggio. Meghan e Harry sono preoccupati per la loro sicurezza e quella del piccolo Archie perché i droni sono arrivati ad una distanza ravvicinata di soli sei metri. Inoltre non sono sicuri che si tratti solo di paparazzi. In passato Meghan ha ricevuto minacce di morte a sfondo razzista.