Turchia, inaccettabile annessione Ucraina da parte di Mosca

Ankara, 'grave violazione del diritto internazionale'

ISTANBUL


(ANSA) - ISTANBUL, 01 OTT - "Respingiamo la decisione della Russia di annettere le regioni ucraine di Donetsk, Luhansk, Kherson e Zaphorizhia". Lo fa sapere il ministero degli Esteri turco in un comunicato che definisce l'annessione da parte di Mosca come inaccettabile. "Questa decisione, che costituisce una grave violazione dei principi del diritto internazionale, non può essere accettata", si legge nella nota che sottolinea come la Turchia non abbia riconosciuto già nel 2014 "l'annessione della Crimea da parte della Russia in un referendum illegittimo" e sottolinea il sostegno da parte di Ankara "all'integrità territoriale, all'indipendenza e alla sovranità dell'Ucraina". (ANSA).

















Cronaca







Dillo al Trentino