Toti, 'ogni euro incassato è stato destinato alla politica'

Memoria ai Pm: 'Ogni datazione accredita con metodi tracciabili'

GENOVA


(ANSA) - GENOVA, 23 MAG - "Ogni euro incassato ha avuto una destinazione politica: nessun contributo ha prodotto arricchimento o utilità personale a me, agli altri appartenenti al mio partito o a terzi privati". Così il governatore Giovanni Toti nella memoria consegnata ai pubblici ministeri al termine dell'interrogatorio tenuto nella caserma della Gdf. "Ogni dazione di denaro - ha aggiunto - è stata accreditata con metodi tracciabili e rendicontata. Del pari tutte le spese sostenute sono state rendicontate e pubblicizzate in termini di legge e anche oltre. I bilanci e i rendiconti sono stati (e sono ancora) pubblicati sui siti internet delle organizzazioni politiche a mio sostegno". Toti sottolinea anche nell'ordinanza di custodia cautelare "così come nell'intero impianto accusatorio si analizza solo una limitatissima parte dei rapporti tra amministrazione, Presidente, e mondo del lavoro e delle imprese. E di tale limitatissima parte si fa paradigma per tutto il resto". "Al contrario, l'atteggiamento e l'animus dei rapporti e dei contesti analizzati - sottolinea - dovrebbe invece essere esaminato e interpretato alla luce della generalità e molteplicità dei rapporti di un lunghissimo periodo". (ANSA).













Scuola & Ricerca

In primo piano