Stoltenberg, 'prepararsi anche a cattive notizie dall'Ucraina'

'Esito guerra imprevedibile, dobbiamo restare al fianco di Kiev'

BRUXELLES


(ANSA) - BRUXELLES, 03 DIC - "Dobbiamo essere preparati anche alle cattive notizie: le guerre si sviluppano per fasi, ma dobbiamo stare al fianco dell'Ucraina nella buona e nella cattiva sorte". Lo ha detto il segretario generale Jens Stoltenberg nel corso di un'intervista all'emittente televisiva tedesca Ard. "Dobbiamo essere preparati per il lungo periodo", ha sottolineato Stoltenberg a Berlino, osservando che l'esito della guerra non può essere previsto. "Le guerre sono intrinsecamente imprevedibili, l'unica cosa che sappiamo è che più sosteniamo l'Ucraina, più velocemente questa guerra finirà", ma "gli eventi intorno al tavolo negoziale sono legati in modo indissolubile alla situazione sul campo di battaglia". Il segretario generale dell'Alleanza ha anche posto l'accento sulla necessità di aumentare le munizioni per sostenere Kiev, ammettendo che i Paesi della Nato non sono finora stati in grado di soddisfarne la crescente domanda. (ANSA).













Scuola & Ricerca

In primo piano