Scala, il pubblico tributa un'ovazione a Mattarella

Nel palco centrale con von der Leyen e Meloni

MILANO


(ANSA) - MILANO, 07 DIC - Il pubblico della Prima della Scala, anche quest'anno, tutto in piedi, ha tributato un'ovazione al Capo dello Stato, Sergio Mattarella, al suo ingresso nel palco d'onore con accanto la presidente della Commissione Europea, Ursula Von der Leyen. L'applauso è durato più di cinque minuti. Dal pubblico si sono levate le grida "Grande presidente", "Grazie presidente". Mattarella ha risposto mettendo una mano sul cuore in segno di ringraziamento. Il tributo di affetto a Mattarella è arrivato anche dal palco reale, dove la premier Giorgia Meloni, sorridente, si è unita all'applauso del pubblico. Al termine come di consuetudine l'orchestra della Scala ha fatto risuonare l'inno nazionale e poi l'Inno alla Gioia di Beethoven, inno dell'Europa, in omaggio alla presidente della Commissione Europea von der Leyen. Meloni ha cantato l'inno di Mameli. Sorridente anche von der Leyen che, dopo l'esecuzione dell'inno alla Gioia, ha salutato con la mano il pubblico che era tutto girato verso il palco centrale. (ANSA).

















Montagna







Dillo al Trentino