Putin, 'con Kim porteremo cooperazione al più alto livello'

Il presidente russo: 'sistemi alternativi a quelli occidentali'

PECHINO


(ANSA) - PECHINO, 18 GIU - La Russia è fermamente convinta che "con i nostri sforzi congiunti porteremo la cooperazione bilaterale ad un livello più alto". Lo ha scritto il presidente Vladimir Putin in un articolo pubblicato sul Rodong Sinmun, organo ufficiale del Partito dei Lavoratori nordocreano del Leader Kim Jong-un, nell'imminenza della sua visita a Pyongyang. Putin ha promesso di costruire "un sistema di risoluzione alternativo" su "commercio e accordi reciproci", "non messi a dura prova" da Paesi occidentali. Anzi, "insieme ci opporremo alle loro misure restrittive illegittime", ha aggiunto lo zar. Russia e Corea del Nord, entrambe soggette a sanzioni internazionali, potrebbero sviluppare schemi commerciali e di accordi "non influenzabili" dal sistema finanziario internazionale basato sul dollaro Usa. Putin ha aggiunto che Mosca sta progettando di costruire una struttura di sicurezza "uguale e indivisibile" in Eurasia, senza però fornire dettagli. La Russia intensificherà gli scambi e la cooperazione con il Nord in settori quali l'istruzione, il turismo e la cultura, puntando a firmare un trattato di partenariato strategico globale, secondo la Tass. (ANSA).













Scuola & Ricerca

In primo piano