Protesta ambasciatore russo in Vaticano per parole del Papa

Su atti di particolare crudeltà di Buriati e Ceceni in Ucraina

MOSCA


(ANSA) - MOSCA, 29 NOV - L'ambasciatore russo presso il Vaticano, Alexander Avdeev, ha detto all'agenzia Ria Novosti di avere espresso alla Santa Sede "l'indignazione" di Mosca per le parole del Papa in un'intervista alla rivista 'America' dei gesuiti relative ad atti di crudeltà delle truppe russe in Ucraina, in particolare di Buriati e Ceceni. "Ho espresso indignazione per tali insinuazioni e sottolineato che niente può far vacillare la coesione e l'unità del popolo multinazionale russo", ha affermato l'ambasciatore. (ANSA).

















Montagna







Dillo al Trentino