Parenti ostaggi in marcia dal confine di Gaza a Gerusalemme

Si concluderà sabato prossimo

TEL AVIV


(ANSA) - TEL AVIV, 28 FEB - E' partita da Reim -uno dei kibbutz di confine con Gaza più colpiti dall'attacco di Hamas del 7 ottobre - la Marcia fino a Gerusalemme organizzata dalla famiglie degli oltre 130 ostaggi israeliani ancora in mano della fazione islamica. La Marcia - che si concluderà sabato prossimo - passerà attraverso alcuni dei luoghi dell'attacco di Hamas, compresa la cittadina di Sderot. A parteciparvi non sono solo i parenti dei rapiti ma anche diversi ex ostaggi. Tutti si auguranto che l'arrivo a Gerusalemme coincida con l'annuncio di un nuovo accordo per la liberazione degli ostaggi. (ANSA).













Scuola & Ricerca

In primo piano

Viabilità

Era stata riaperta pochi giorni fa, chiusa di nuovo causa maltempo la statale della Valdastico fra Folgaria e il Veneto

Il messaggio del sindaco di Folgaria, Michael Rech, sui social: «Il Servizio strade della PAT, viste le recenti previsioni meteo, per ragioni di sicurezza, ha deciso di chiudere dalle 19.00 di oggi lunedì 22 aprile, la SS 350 da loc. Buse al confine provinciale, fino alle ore 7.00 di mercoledì 24 aprile, salvo evoluzione meteo sfavorevole”»

CADUTA MASSI. Lo smottamento è avvenuto questa notte fra l'11 e il 12 febbraio
A NOVEMBRE. Uno smottamento nello stesso luogo pochi mesi fa