P.S. Berlusconi: 'Ottimi ascolti Mediaset col cambio di marcia'

'Striscia? I rapporti con il governo non cambiano'

COLOGNO MONZESE (MONZA)


(ANSA) - COLOGNO MONZESE (MONZA), 29 NOV - "Abbiamo degli ottimi risultati in termini di ascolto, che non sono una novità dell'ultima stagione e dell'anno, ma partono da un lavoro in cui abbiamo veramente cambiato marcia tra il 2020 e il 2021": lo ha detto Pier Silvio Berlusconi, ad del gruppo Mediaset, incontrando la stampa a tre mesi dall'avvio della stagione. "Sono orgoglioso del lavoro fatto da Mediaset perché il 2020 è stato un anno in cui tutti i broadcaster hanno avuto paura e noi - ha proseguito l'ad - siamo riusciti a reagire con un cambio di passo, alzando il livello di offerta a livello qualitativo e quantitativo". Ma "quanto è dura - ha sottolineato Berlusconi -, da editore italiano stiamo per chiudere uno degli anni più complicati della storia. La settimana scorsa abbiamo approvato il bilancio dei primi 9 mesi che è oggettivamente ottimo, ma è stata dura, oggi è davvero complicato il battlefield della competizione per gli editori". Berlusconi ha parlato anche del 'caso' dei fuorionda a Striscia la notizia: "Ho prima sofferto e poi sorriso sulle dietrologie legate ai fuorionda di Striscia: Ricci è Ricci, piaccia o non piaccia, non penso che i rapporti con il governo possano cambiare per la vicenda legata a Striscia". (ANSA).













Scuola & Ricerca

In primo piano