Netanyahu, 'invece di ultimatum a Hamas, Gantz lo fa a me'

Premier israeliano, le sue condizioni sono parole vane

TEL AVIV


(ANSA) - TEL AVIV, 18 MAG - "Mentre i nostri eroici combattenti lottano per distruggere i battaglioni di Hamas a Rafah, Gantz sceglie di lanciare un ultimatum al primo ministro invece di lanciarne uno ad Hamas". Lo ha detto il premier Benyamin Netanyahu in risposta al ministro Benny Gantz. "Le condizioni poste da Gantz sono parole vane il cui significato è chiaro: la fine della guerra e la sconfitta di Israele, il lasciare la maggior parte degli ostaggi al loro destino, il mantenimento di Hamas intatto e la creazione di uno Stato palestinese", ha aggiunto Netanyahu. (ANSA).













Scuola & Ricerca

In primo piano

Sanità

Torna l'open day per le vaccinazioni contro l'encefalite da zecca

Porte aperte nei centri sanitari provinciali di Cles e Tione, giovedì 20, e in quelli di arco, Cavalese, Pergine, Rovereto e Trento, venerdì 21. Richiesta la prenotazione dalle 14 alle 16, nella fascia successiva - fino alle 19 - accesso libero
 Su prenotazione dalle 14 alle 16, accesso libero dalle 16 alle 18
IL PERICOLO Col caldo sono tornate le zecche, ecco come difendersi
PREVENZIONE Anche per i nostri amici a quattro zampe