Neonata morta, indagata la madre

Per omicidio volontario, la piccola era stata partorita in casa

ROMA

(ANSA) - ROMA, 20 GEN - UNa neonata è morta dopo essere arrivata in gravi condizioni in ospedale con ferite sul corpo.

La neonata era stata partorita sabato scorso a casa ad Acilia.

La madre, in un primo momento fermata per tentato omicidio, ora è accusata di omicidio volontario. I medici avevano riscontrato ferite compatibili con un profondo trauma cranico. La donna, 30 anni, italiana di origine svedese, è ai domiciliari.