Nel 2023 sbarcati 152 mila migranti, più del doppio del 2021

Il maggior numero di arrivi in estate, aumentano anche i minori

ROMA


(ANSA) - ROMA, 05 DIC - Al 5 dicembre 2023 sono 152.882 i migranti sbarcati sulle coste italiane, più del doppio di quanti ne sono stati registrati nel 2021. Secondo i dati diffusi dal Viminale, infatti, due anni fa gli arrivi sono stati 63.062, mentre nel 2022 sono stati 95.758. Solo nei primi cinque giorni di dicembre di quest'anno, gli arrivi sono stati 467, in controtendenza rispetto allo scorso anno quando, nello stesso periodo, i migranti approdati in Italia furono 1.415. I mesi con il maggior numero di sbarchi registrati nel 2023 sono stati - come sempre - quelli estivi. In particolare il picco è stato registrato ad agosto, quando sono arrivate 25.673 persone. Gran parte dei migranti arriva dal Nordafrica, anche se sono in molti anche quelli originari del Bangladesh (12.100, circa l'8% del totale). I minori stranieri non accompagnati sono stati quest'anno 17.137, in aumento sia rispetto al 2021 (10.053) che al 2022 (14.044). (ANSA).













Scuola & Ricerca

In primo piano