Morto a Gaza ostaggio 21enne rapito al rave nel deserto

Fuggito verso il kibbutz di Reim, era stato ferito e portato via

ROMA


(ANSA) - ROMA, 04 DIC - E' morto a Gaza Yonatan Samerano, 21 anni di Tel Aviv, preso in ostaggio da Hamas dopo essere stato ferito durante il massacro del festival Nova a Reim il 7 ottobre, la sua famiglia è stata informata, come riportano i media israeliani. Il giovane aveva cercato di fuggire raggiungendo il vicino kibbutz di Reim, dove un altro gruppo di terroristi lo aveva rapito. (ANSA).













Scuola & Ricerca

In primo piano