Mohammadi in sciopero fame durante la consegna del Nobel

Attivista in carcere in Iran. Domani il premio ai figli

OSLO


(ANSA) - OSLO, 09 DIC - L'attivista iraniana Narges Mohammadi, attualmente detenuta nel suo Paese, inizierà un nuovo sciopero della fame domani, giorno in cui riceverà il Premio Nobel per la pace a Oslo dove sarà rappresentata dai suoi figli. Lo ha annunciato la sua famiglia. Mohammadi, che si batte in particolare contro l'obbligo dell'hijab e la pena di morte in Iran, inizierà uno sciopero della fame "in solidarietà con la minoranza religiosa bahai", hanno annunciato suo fratello e suo marito durante una conferenza stampa nella capitale norvegese alla vigilia della cerimonia del Nobel. (ANSA).













Scuola & Ricerca

In primo piano