Mattarella,sviluppare autonomia garantendo i diritti sociali

Attenzione a esigenze perequative non limite o correttivo

MONZA


(ANSA) - MONZA, 06 DIC - "Entrambi i Presidenti hanno manifestato un atteggiamento aperto sul tema della differenziazione delle competenze regionali, purché questa avvenga attraverso la contestuale considerazione e attuazione del dettato costituzionale, tenendo insieme lo sviluppo dell'autonomia con la garanzia, estesa all'intero territorio nazionale, dei diritti civili e sociali, nonché con adeguata attenzione alle esigenze perequative. Elementi questi che non costituiscono limiti o correttivi della autonomia ma ne sono caratteri propri". Lo afferma il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al festival "L'Italia delle Regioni". (ANSA).

















Montagna







Dillo al Trentino