Lvmh e Accor insieme per il rilancio dell'Orient Express

Partnership strategica per treni, hotel, i primi a Roma Venezia

ROMA


(ANSA) - ROMA, 14 GIU - Partnership strategica tra Accor e Lvmh per accelerare lo sviluppo di Orient Express. Secondo i termini degli accordi, Lvmh unirà le forze con Accor attraverso un investimento strategico nel marchio Orient Express, nella società che gestirà i futuri hotel e treni e nell'entità che sarà proprietaria dei due velieri. La prima nave è attualmente in costruzione a Chantiers de l'Atlantique, in Francia, e i due gruppi continueranno a cercare insieme un terzo partner per questa nuova impresa. "Orient Express incarna l'arte del vivere raffinato e l'audacia che guida ciascuna delle nostre Maison - ha commentato Bernard Arnault, presidente e ceo del gruppo Lvmh - Siamo lieti di collaborare con Accor per accelerare il rinnovamento di questa icona del viaggio. Ognuno dei nostri gruppi porterà il meglio della sua esperienza per portare l'Orient Express all'apice dell'arte dell'ospitalità." Dopo l'acquisizione da parte di Accor nel 2022, Orient Express sta sviluppando nuove iniziative iconiche per treni, hotel e velieri. La rinascita di un treno storico e il varo del primo veliero Orient Express nel 2026 saranno i prossimi step e parallelamente a questi lanci, Orient Express aprirà i suoi primi hotel a Roma e Venezia, continuando lo sviluppo selettivo delle sue destinazioni globali. (ANSA).













Scuola & Ricerca

In primo piano