La Russa, talvolta egoismo potere prevale su diritti umani

Serve impegno comune, dice Presidente Senato nel suo messaggio

ROMA


(ANSA) - ROMA, 10 DIC - "La giornata mondiale dei Diritti Umani è una importante occasione per ribadire con determinazione l'impegno comune nel riconoscere e garantire i diritti inviolabili dell'uomo, così come ampiamente riconosciuto dall'art.2 della nostra Costituzione. Continuare sulla strada della sensibilizzazione è il modo più efficace che abbiamo, anche e soprattutto in prospettiva futura, per costruire una società sempre più giusta e in grado di tutelare ogni singolo individuo". Lo dice il Presidente del Senato Ignazio La Russa in un messaggio nella giornata mondiale dei diritti umani. "Per questo motivo, l'Italia, come ogni anno, aderisce con forte convinzione alla celebrazione odierna promossa dall'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Diritti Umani. È un impegno che oggi assume un significato ancor più profondo, visto il periodo storico particolarmente delicato, caratterizzato da un contesto internazionale fragile, che vede prevalere, in alcune realtà, l'egoismo del potere proprio a danno di quei diritti che dovrebbero essere patrimonio inviolabile dell'umanità". (ANSA).













Scuola & Ricerca

In primo piano