LA SENTENZA

L'agente Chauvin condannato per l'omicidio di George Floyd: colpevole per tutti capi accusa

La folla a Minneapolis accoglie il verdetto con applausi

WASHINGTON

MINNEAPOLIS. Il processo per la morte di George Floyd a Minneapolis si è concluso con un verdetto di condanna per omicidio l'ex agente di polizia Derek Chauvin. Chauvin è stato ritenuto dalla giuria colpevole per tutti e tre i capi di accusa: omicidio colposo, omicidio di secondo grado preterintenzionale e omicidio di terzo grado. Chauvin ha lasciato l'aula di tribunale in manette e resta sotto la custodia delle autorità.

La folla che a Minneapolis attendeva il verdetto del processo Floyd ha accolto la condanna per tutti e tre i capi di imputazione con entusiasmo, applausi e cori. Scene analoghe in molte altre città americane.