Medioriente

Il leader di Hamas: "Senza il ritiro globale di Israele da Gaza niente intesa"

Nuovo round di negoziati al Cairo, Haniyeh: "Necessario il cessate il fuoco permanente"

TEL AVIV


TEL AVIV. Un "cessate il fuoco permanente, il ritiro globale e completo del nemico dalla Striscia di Gaza, il ritorno di tutti gli sfollati alle loro case, la rimozione del blocco". Queste le condizioni ribadite dal leader di Hamas Ismail Haniyeh, nel nuovo round di negoziati al Cairo, per l'accordo con Israele che porti al rilascio degli ostaggi e alla tregua a Gaza.

Hanyeh ha parlato alla tv in occasione della 'Giornata per Gerusalemme'. 













Scuola & Ricerca

In primo piano