Il fisco non va in vacanza, ad agosto 205 adempimenti (2)

Giovani commercialisti, 'serve un nuovo calendario'

ROMA


(ANSA) - ROMA, 11 AGO - "Ad agosto sono previsti 205 adempimenti fiscali", e ciò "nel mese in cui, teoricamente, anche il Fisco è in vacanza". Lo denuncia il presidente dell'Ungdcec (giovani dottori commercialisti) Matteo De Lise, parlando della "necessità di un nuovo calendario fiscale, in grado di garantire serenità a famiglie e imprese che stanno lottando contro una crisi economica estremamente violenta" e "dignità all'attività dei professionisti". Tra le date da ricordare c'è l'8 agosto, con la scadenza delle rate rottamazione e saldo e stralcio, con cinque giorni di tolleranza, ma soprattutto il 22 agosto, dove si concentreranno molte scadenze, tra cui gli adempimenti periodici Iva, Irpef, Inps, il versamento del canone Rai per chi non lo ha addebitato in bolletta, la seconda rata delle imposte sui redditi per i non titolari di partita Iva. (ANSA).

















Cronaca







Dillo al Trentino