Ian sulla Florida a 250 km orari, uragano quasi di categoria 5

2,5 mln di evacuati. Atteso innalzamento del mare di 4 metri

WASHINGTON


(ANSA) - WASHINGTON, 28 SET - L'uragano Ian che si abbatterà nel pomeriggio (nella serata in Italia) sulla Florida occidentale si è rafforzato con venti a 155 miglia orarie (250 km orari), appena 2 miglia sotto la categoria 5, quella più alta. Lo riferisce il servizio meteo Usa. Nel mirino città come Naples (21 mila abitanti) e St. Petersburg (264 mila), sulla costa del Golfo del Messico, con 'landfall' (il punto di impatto) nella contea di Charlotte, mentre per ora l'area di Tampa sembra risparmiata da una collisione frontale diretta. Previste piogge catastrofiche, con un innalzamento del livello del mare da 3,6 a 4,9 metri sulle aree costiere tra Punta Gorda e Fort Myers, che sono tra Naples e Sarasota. Oltre 2,5 milioni di persone sono sotto l'ordine di evacuazione obbligatorio, anche se non c'è alcuna legge che può costringere gli abitanti ad andarsene. Il governatore repubblicano Ron DeSantis, per il quale l'uragano è un banco di prova non solo per la rielezione a Midterm ma anche per la sua probabile corsa alla Casa Bianca, ha lanciato poco fa il suo ultimo monito: "Ora è troppo tardi per evacuare in modo sicuro, è il momento di restare al riparo e prepararsi alla tempesta". (ANSA).

















Cronaca







Dillo al Trentino