Green pass: Borghi (Lega), senza esenzione minorenni voto no

Per me quello è il discrimine

ROMA

(ANSA) - ROMA, 05 AGO - "Non voglio nemmeno commentare la galleria degli orrori che sto vedendo sulle anticipazioni di stampa. Per me il discrimine è uno, ovvero l'esenzione da qualsiasi green pass per i minorenni. Se non ci sarà non potrò mai dare il mio assenso a qualsiasi altro "compromesso" ". Così Claudio Borghi (Lega) su twitter. (ANSA).