Giustizia: Md, dal governo un'aggressione ingiustificata

"Respingiamo accuse di coltivare 'scopi cospirativi'"

ROMA


(ANSA) - ROMA, 02 DIC - "Negli ultimi giorni Magistratura democratica è stata oggetto di gravi attacchi da parte di esponenti di primo piano del governo e dei media. E' stata accusata di avere coltivato 'scopi cospirativi' e di voler svolgere un ruolo di 'opposizione giudiziaria'. Md respinge con fermezza tali accuse". Così, in una nota, il Consiglio nazionale di Magistratura democratica. "L'aggressione politico-mediatica che ci ha investito non ha dunque alcuna giustificazione ma vorrebbe costringerci a rendere conto di una libertà, quella di associarsi e di riunirsi, prevista dalla Costituzione", si legge nella nota. (ANSA).













Scuola & Ricerca

In primo piano