Giorgetti, 'nodo asset russi sul futuro, accordo non facile'

'Ci sono riserve da parte delle banche centrali'

STRESA


(ANSA) - STRESA, 23 MAG - "Io devo essere ottimista", ma quella degli asset russi "è una questione complicata, dobbiamo trovare una solida base legale. Sono sicuro che saremo in grado di fare dei progressi", in vista del vertice politico di metà giugno. "Molto faticosamente si è trovato un compromesso sui profitti di oggi, il problema è come trasferire la stessa base giuridica sul futuro. Non è semplice ci sono anche riserve da parte delle banche centrali. Ci stiamo lavorando, bisogna anche essere un po' creativi, ma serve una nuova regolamentazione a livello europeo. Ci sono le elezioni e tutto si complica". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Giancarlo Giorgetti, parlando con la stampa dopo il bilaterale con Janet Yellen a Stresa per il G7 delle Finanze. (ANSA).













Scuola & Ricerca

In primo piano