tech

Fino a 13 euro al mese per accedere a Facebook e Instagram senza pubblicità

Il piano di Meta per gli utenti Ue. L'abbonamento per navigare senza gli annunci pubblicitari personalizzati



ROMA. Meta sta esplorando la possibilità di far pagare fino a circa 13 euro al mese (14 dollari) gli utenti dell'Unione Europea per accedere a versioni senza pubblicità di Instagram e Facebook, oppure di accettare annunci personalizzati per le versioni gratuite.

Lo riporta il Wall Street Journal. Sarebbe la proposta dell'azienda alle autorità di regolamentazione Ue. Secondo il piano, Meta addebiterebbe inoltre 6 euro per ogni account aggiuntivo Facebook o Instagram collegato.

Per gli utenti che desiderano utilizzare le piattaforme su smartphone, la tariffa mensile per le versioni senza pubblicità salirebbe a circa 13 euro.

Meta è stata multata per 390 milioni di euro all'inizio di quest'anno dal commissario irlandese per la privacy per aver violato gli obblighi di trasparenza e aver adottato una base giuridica non corretta nel trattamento dei dati personali degli utenti ai fini pubblicitari.

Un portavoce di Meta ha affermato al Wall Street Journal che la società crede in "servizi gratuiti supportati da annunci personalizzati" ma sta esplorando "opzioni per garantire il rispetto dei requisiti normativi in "evoluzione".

Secondo le indiscrezioni del Wsj, Meta ha detto alle autorità di regolamentazione europee che spera di implementare il piano senza pubblicità, che chiama abbonamento senza pubblicità, nei prossimi mesi per gli utenti in Europa.













Scuola & Ricerca

In primo piano

Bolzano

La Svp sceglie il centrodestra per la nuova giunta

Il parlamentino si è espresso con 41 su 51 a favore di trattative di coalizione con Fdi, Lega e La Civica. Come partner tedesco sono stati indicati i Freiheitlichen. Kompatscher: "Il risultato sarà frutto di un compromesso, accordo sì ma non a qualsiasi prezzo. Nessuna concessione su diritti civili, autonomia, Europa" (foto DLife)

Femminicidio

Giulia Cecchettin morta dissanguata. Turetta: «La volevo solo per me»

L’autopsia durata 14 ore, martedì a Padova il funerale della 22enne uccisa dall'ex fidanzato. Lui interrogato per nove ore dal pm: «Non accettavo che fosse finita». Lutto regionale in Veneto, Zaia: «Giulia poteva essere nostra figlia, sorella, nipote, amica. Ora serve un segnale forte»