Falcone: Salvini, seminato sangue ma anche un seme sui giovani

'Mafia va combattuta sempre portandole via anche le mutande'

MILANO


(ANSA) - MILANO, 23 MAG - "E' l'anniversario delle stragi di mafia di Capaci che hanno seminato sangue, morte disperazione ma hanno lasciato un seme eccezionale soprattutto sulle giovani generazioni": il segretario della Lega Matteo Salvini ha iniziato così il suo intervento elettorale a Senago, in provincia di Milano. "E la mafia - ha aggiunto - va combattuta sempre, comunque e dovunque portando via anche le mutande a questi stronzi che hanno pensato di mettere la mafia sotto i loro tacchi e invece da Nord a Sud meritano solo sequestri". (ANSA).

















Cronaca







Dillo al Trentino