Delegati di Hamas, Qatar e Usa al Cairo per negoziare su Gaza

Media, ma in Egitto non c'è alcun rappresentante di Israele

IL CAIRO


(ANSA) - IL CAIRO, 03 MAR - Rappresentanti di Hamas, del Qatar e degli Stati Uniti si trovano al Cairo per negoziare su tregua e rilascio ostaggi a Gaza, secondo quanto scrivono media vicini al governo dell'Egitto. Varie fonti dirette dell'Egitto, Paese che ha assunto un ruolo primario di mediazione nel conflitto fra Israele e Hamas insieme a Qatar e Stati Uniti, hanno confermato l'arrivo delle delegazioni per i colloqui, a cui di norma Hamas non partecipa direttamente. Nessun rappresentante di Israele si è visto arrivare oggi al Cairo. La prima ad arrivare questa mattina è stata la delegazione statunitense, seguita da quella del Qatar. Entrambe sono state accompagnate con molte auto di scorta nel segretissimo luogo dell'incontro. Al Cairo è arrivata anche una delegazione di Hamas composta da tre leader del movimento. Secondo fonti bene informate, presenteranno una risposta unitaria delle fazioni palestinesi riguardo ad una nuova formula per l'accordo di cessate il fuoco e di scambio tra ostaggi israeliani e prigionieri palestinesi. L'obiettivo è arrivare a un accordo prima dell'inizio del Ramadan, la prossima settimana. (ANSA).













Scuola & Ricerca

In primo piano