Costa di Odessa un cimitero di carcasse e mine dopo inondazione

Un video mostra il disastro ecologico. Kiev, pestilenza di pesci

ROMA


(ANSA) - ROMA, 10 GIU - Il Servizio statale delle guardie di frontiera dell'Ucraina ha pubblicato un filmato che mostra il mare trasformarsi in una discarica e in un cimitero di animali dopo le inondazioni provocate dall'esplosione della diga di Kakhovka, nella regione meridionale di Kherson. "Mobili, elettrodomestici, automobili galleggiano nel mare. Sta iniziando una pestilenza di pesci", affermano le guardie di frontiera, invitando la gente a fare attenzione perché tra i rifiuti ci sono molti esplosivi. (ANSA).













Scuola & Ricerca

In primo piano