Cina convoca ambasciatori G7 e Ue su comunicato Taiwan

E esprime disappunto per forte critica a esercitazioni militari

PECHINO


(ANSA) - PECHINO, 04 AGO - Il ministero degli Esteri cinese ha convocato oggi gli ambasciatori dei Paesi del G7, inclusa l'Italia, e dell'Ue per "esprimere il più completo disappunto" sul comunicato firmato ieri dai ministri degli Esteri di forte critica sulle esercitazioni militari lanciate oggi da Pechino intorno all'isola di Taiwan, in risposta alla visita della presidente della Camera Usa Nancy Pelosi. E' quanto apprende l'ANSA da fonti qualificate. (ANSA).

















Cronaca







Dillo al Trentino