Card. Parolin, 'attentato a Fico, preoccupa aumento violenza'

'Ormai sembra che non ci sia più nessun limite'

ROMA


(ANSA) - ROMA, 15 MAG - "Siamo veramente preoccupati per quanto sta succedendo, ormai sembra che non ci sia più nessun limite. Naturalmente tutto questo aumenta la violenza. I rapporti sono sempre più violenti e ci sono meno speranze di costruire rapporti sereni e di pace". Così il Segretario di Stato vaticano, Pietro Parolin, sull'attentato al premier slovacco Robert Fico, a margine di un evento all'ambasciata italiana presso la Santa Sede. (ANSA).













Scuola & Ricerca

In primo piano