Campionessa di scherma abusata da tre atleti durante ritiro

Ad agosto a Chianciano. Due sono indagati, un terzo minorenne

ROMA


(ANSA) - ROMA, 03 MAR - Abusata da tre atleti della Federscherma in un ritiro a Chianciano Terme. Vittima una campionessa di scherma di 17 anni della squadra dell'Uzbekistan. Lo stupro di gruppo sarebbe avvenuto tra il 4 e il 5 agosto scorso durante un ritiro pre estivo nella località in provincia di Siena a cui partecipavano più squadre di varie Federazioni. Sull'abuso indaga la Procura di Siena che ha iscritto due dei tre atleti coinvolti. Un terzo è minorenne. La notizia è anticipata dal Messaggero. (ANSA).













Scuola & Ricerca

In primo piano