Al Jazeera denuncia Israele all'Aja per morte giornalista

Emittente, 'Shireen Abu Akleh non fu uccisa per sbaglio'

TEL AVIV


(ANSA) - TEL AVIV, 06 DIC - Al Jazeera ha denunciato Israele alla Corte Penale internazionale dell'Aja per la morte della giornalista palestino-americana Shireen Abu Akleh, uccisa a maggio scorso a Jenin in Cisgiordania in scontri con l'esercito. Lo riferiscono i media secondo cui l'emittente del Qatar ha nuove prove che dimostrano che i soldati israeliani spararono direttamente verso la giornalista. "La tesi che Shireen - ha detto il network - sia stata uccisa per sbaglio in uno scambio di colpi è completamente infondata". Al Jazeera ha precisato che le nuove prove si basano su nuove testimonianze di persone sul posto, sull'esame di video ed evidenze forensi. (ANSA).

















Montagna







Dillo al Trentino