Abusi su tre giovani pazienti, infermiere in carcere

Il caso in una clinica del Ravennate accreditata Ssn

RAVENNA


(ANSA) - RAVENNA, 03 MAR - Un infermiere 31enne, all'epoca dipendente di una clinica psichiatrica del Ravennate accreditata con il servizio sanitario nazionale, è finito in carcere con l'accusa di avere abusato in reparto di tre pazienti poco più che ventenni. Il giovane - come riportato dal Resto del Carlino - è stato raggiunto nei giorni scorsi da un'ordinanza cautelare emessa dal Gip Corrado Schiaretti su richiesta del Pm Stefano Stargiotti. Venerdì, al netto dell'interrogatorio di garanzia, la difesa ha chiesto una attenuazione della misura restrittiva. Secondo verifiche dei carabinieri, gli abusi si sarebbero verificati tra novembre 2022 e gennaio 2023. (ANSA).













Scuola & Ricerca

In primo piano