L'omicidio

Ucciso a coltellate a Vercelli, sospettata la compagna

Dieci fendenti alla schiena, inferti in casa della donna

VERCELLI


VERCELLI. Per la morte dell'uomo di 58 anni avvenuta ieri sera attorno alle 19.30 in una casa popolare di corso XXVI Aprile a Vercelli, tutti i sospetti si concentrano nei confronti della compagna. Si tratta di una donna della stessa età della vittima, che lo avrebbe colpito con una decina di coltellate alla schiena al termine di un litigio.

La donna potrebbe essere fermata in giornata. Le indagini sono proseguite per tutta la notte da parte della polizia di Vercelli, che ha ascoltato la donna e ricostruito le ultime ore prima dell'aggressione. L'uomo, secondo i vicini di casa di lei, non viveva in quell'appartamento. 













Scuola & Ricerca

In primo piano