il caso

Aosta, parole choc in consiglio: "Mi auguro che un orso aggredisca gli ambientalisti"

Dino Planaz stava illustrando mozione sul lupo in Valle d'Aosta

AOSTA


AOSTA. "Quel malaugurato incidente" lo "auguro a qualche ambientalista convinto". A dirlo in aula - in riferimento all'aggressione dell'orsa che ha portato alla morte di un runner in Trentino - è stato Dino Planaz, consigliere regionale della Lega Valle d'Aosta. Planaz stava illustrando una mozione per avviare un censimento sul lupo in Valle d'Aosta.

"Tengo a precisare che questa mozione l'avevo presentata ancora prima che accadesse l'incidente dell'orsa in Trentino perché la preoccupazione mia e di tanti valdostani c'era e ci sarà sempre. Disgrazia vuole che non ho neanche finito che è successo quel malaugurato incidente che non auguro più a nessuno, a qualche ambientalista convinto sì. Anzi - ha aggiunto Planaz - gli consiglierei anche di andare a parlare con l'orsa e convincerla di non attaccare più nessuno. Dentro la gabbia però eh, a mangiare pranzo assieme".

Sempre rivolto agli ambientalisti Planaz ha detto: "Devono informarsi di più, sparano sentenze sui social senza conoscere bene la situazione soprattutto nelle zone di montagna. Non siamo più padroni di fare passeggiate senza correre il rischio di essere attaccati come sta succedendo in Trentino".













Scuola & Ricerca

In primo piano