Playoff Nba, Miami travolge Boston e va sul 3-0 nella serie

(ANSA) - ROMA, 22 MAG - La peggior sconfitta ai playoff (128-102) nella storia dei Celtics. Basta questo dato per inquadrare una gara che i Miami Heat dominano fin dal via, segnando almeno 30 punti nei primi tre quarti (32-17 il parziale del terzo) fino al +30, 93-63, a inizio del quarto. La squadra di coach Spoelstra sfiora il 57% dal campo e va oltre il 53% dall'arco (19/35), tenendo invece l'attacco dei Celtics sotto il 40% al tiro. E anche il dato di 21-1 nei rimbalzi offensivi per gli ospiti si spiega facilmente: Miami non sbaglia mai, Boston non segna mai. L'eroe della gara è uno dei tanto celebrati giocatori mai scelti al Draft dei Miami Heat, Gabe Vincent, che stabilisce il suo massimo in carriera (non solo ai playoff, ma anche in regular season) esplodendo per 29 punti e sbagliando tre soli tiri in tutta la sua gara (11/14 dal campo, con 6/9 da tre). Il massimo bottino mai segnato dal giocatore di passaporto nigeriano era di 28 punti, segnati il 12 gennaio contro Milwaukee (ANSA).





Gallerie

immagini

A fuoco la Borsa: Copenaghen sotto shock

Un incendio di vaste proporzioni nell'ex Borsa Valori di Copenaghen, risalente al XVII secolo, ha fatto crollare la guglia dello storico edificio, che era in fase di ristrutturazione. La guglia di 54 metri è scomparsa tra le fiamme al Borsen, che fu commissionato dal re Cristiano IV e costruito tra il 1619 e il 1640. Situato accanto al Parlamento danese, il Palazzo di Christiansborg, l'edificio ha ospitato la borsa valori fino agli anni '70 e attualmente funge da sede della Camera di Commercio danese. La polizia ha dichiarato su X di aver bloccato alcune zone del centro città per combattere l'incendio. "Stiamo assistendo a uno spettacolo terribile", ha dichiarato la Camera di Commercio danese. L'edificio, uno dei più antichi della capitale danese, era in fase di ristrutturazione quando ha preso fuoco. Le cause dell'incendio al momento sono sconosciute (foto Ansa Epa)

fotogalleria

Atleti con la divisa dell'Arma, grande festa a Bolzano: sul "podio" Vittozzi, Brignone e Paris

La biathleta leader di Coppa premiata come atleta dell'anno dal comandante del Centro Sportivo Carabinieri, Gianni Cuneo. Premio alla carriera all’appuntato scelto Wilfried Pallhuber (biathlon). Riconoscimenti anche per Michele Carollo (biathlon), Hannah Auchenthaller (biathlon), Iris De Martin Pinter (sci nordico), Mike Santuari (snowboard), Luca Spechenhauser (short track), Alex Gufler (slittino), Edoardo Saracco (sci alpino), Giorgia Collomb (sci alpino), Emanuel Rieder- Simon Kainzwaldner (slittino), Nicolò Ernesto Canclini (sci alpinismo), Florian Schieder (sci alpino), Dominik Fischnaller (slittino), Lukas Hofer e Patrick Braunhofer (biathlon), Eric Fantazzini e Robert Gino Mircea (bob) e i giovani Hannes Bacher, Manuel Weissensteiner e Leon Haselrieder (foto Matteo Groppo)

fotogalleria

Kilde le regala l'anello, nozze in arrivo per Shiffrin: "'She said yes"

Un doppio colpo per le due star della neve, perché Kilde ha anche rivelato che tornerà sugli sci dopo la brutta caduta dello scorso gennaio. La coppia, ufficialmente insieme dal 2021, ha pubblicato su Instagram le foto in cui il campione norvegese regala l'anello alla fuoriclasse americana, che sfoggia un grande sorriso (foto Instagram Aleksander Aamodt Kilde)

fotogalleria

Kilde le dà l'anello, nozze in arrivo per Shiffrin: "'She said yes"

Un doppio colpo per le due star della neve, perché Kilde ha anche rivelato che tornerà sugli sci dopo la brutta caduta dello scorso gennaio. La coppia, ufficialmente insieme dal 2021, ha pubblicato su Instagram le foto in cui il campione norvegese regala l'anello alla fuoriclasse americana, che sfoggia un grande sorriso (foto Instagram Aleksander Aamodt Kilde)

Disagi

Frana a Ora, il masso entra nella falegnameria

Frane, smottamenti, alberi caduti, strade interrotte e fiume sorvegliati speciali. Il maltempo sta caratterizzando la Pasquetta anche in Alto Adige. Nella zona artigianale di Ora una scarica di sassi è finita in una falegnameria. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito, per motivi di sicurezza alcune case e ditte della zona sono state evacuate. (Foto: Landesfeuerwehrverband Südtirol)









Scuola & Ricerca



In primo piano