il lutto

Morto il regista Giuliano Montaldo, l'eterno ragazzo del cinema

Con Giuliano Montaldo scompare uno degli ultimi di quella grande generazione di registi che ha fatto grande il cinema italiano a partire dagli anni Sessanta. Si è spento con a fianco l'amatissima moglie, Vera Pescarolo, la figlia Elisabetta e i suoi due nipoti Inti e Jana Carboni nella sua casa a Roma che nel tempo era diventata casa per questo genovese navigatore e spericolato, che ha sempre schivato ritualità troppo solenni perché tra le sue moltissime doti c'era l'arte dell'autoironia dispiegata da sempre a piene mani. Per scelta della famiglia non si terranno esequie pubbliche. L'eterno ragazzo di Cinecittà nasce a Genova il 22 febbraio del 1930; fin da ragazzo ha l'occhio del navigatore come Colombo, la voce di un Gino Paoli dai toni baritonali, la passione militante del giovane Calvino partigiano, il piacere dello scherzo di Paolo Villaggio e la leggerezza poetica di Lele Luzzati, tutti liguri come lui, tutti un po' saggi e un po' matti come lui. Regista, sceneggiatore e attore, diresse oltre 20 film. Tra questi Gli Intoccabili (1969); Sacco e Vanzetti (1970; Giordano Bruno (1973); L'Agnese Va A Morire (1976); Gli Occhiali d'Oro (1987). Montaldo fu molto attivo anche nella produzione di grandi opere televisive come il kolossal in 8 puntate Marco Polo (foto Ansa)



Gallerie

LE foto

BOclassic, vincono Sawe e Battocletti. Bolzano si colora per la classica di San Silvestro

Alla 49ma edizione della BOclassic, la classica di San Silvestro a Bolzano, trionfo della 23enne trentina Nadia Battocletti che batte le africane. Tra gli uomini Yeman Crippa, campione europeo dei 10mila, deve arrendersi per 3 secondi al keniano Sebastian Sawe, favorito della vigilia. Grande successo di pubblico per le strade del capoluogo. LE FOTO (DLife)

il campione

Djokovic: "Io come Tom Brady, voglio giocare fino a 40 anni"

Il numero 1 al mondo intervistato a margine dell'esibizione che lo attende alla Riyadh Season Tennis Cup. L'esempio citato è lo storico quarterback di football americano vincitore di sette Super Bowl e per cinque volte nominato MVP della finale in cui si assegna il titolo. "E' un grande esempio di campione capace nel suo sport di costruirsi una carriera longeva e ricca di successi" (foto Ansa)

immagini

Nubi iridescenti, spettacolo in Trentino

Anche nella nostra provincia si è verificato nel pomeriggio del 22 dicembre il fenomeno delle nuvole arcobaleno segnalato in molte città del Nord. Un fenomeno che avviene con un meccanismo simile alla formazione dell’arcobaleno. La luce del Sole che arriva sulla Terra si scompone nei suoi colori grazie alle gocce d’acqua (o cristalli di ghiaccio) presenti nelle nuvole che funzionano come un prisma (foto Tommaso Ferrari - Baselga di Piné)









Scuola & Ricerca



In primo piano